Dieci anni di Essay: genesi e storia di una realtà di successo

Essay festeggia il suo decimo anniversario di attività. Un traguardo importante che conferma il valore di un progetto portato avanti ogni giorno da una realtà solida divenuta punto di riferimento nel mondo tecnico della saldatura ad alta frequenza e della saldatura continua su rotolo. 

A raccontarne la storia Giuseppe – inventore e artigiano professionista – fondatore di Essay Group, che oggi insieme a noi ripercorre i 10 anni di attività del gruppo. Le tappe fondamentali, l’ingresso nel mercato europeo insieme ai figli Luca e Alice, i progetti tailor made. Una storia di innovazioni tecnologiche che fonda il suo successo nella ricerca costante, nella creatività e nella specializzazione per trasformare le idee in progetti concreti.

Giuseppe, come ha inizio la sua storia professionale e quella di Essay Group?

Mi sentivo professionalmente limitato, così, dopo 7 anni come impiegato dipendente di una ditta del Nord Italia, ho deciso di mettermi in proprio per fondare la mia azienda. Insieme ad alcuni soci ho dato vita a una nuova realtà specializzata nella produzione di gonfiabili per il mare. Un percorso durato 22 anni e che ha visto coinvolti 25 dipendenti, un business che con gli anni è sempre cresciuto. Poi anche questa avventura professionale è giunta al termine e nel novembre di dieci anni fa sono ripartito con Essay Group, puntando tutto sulle innovazioni e in particolare sui prodotti paramedicali per la terapia intensiva antidecubito. 

Quand’è che l’azienda ha iniziato a crescere?

Siamo cresciuti grazie all’ingresso in azienda dei miei figli, costruendo una rete commerciale molto ampia. Abbiamo vissuto anche un periodo di ‘down’, come accade per qualsiasi realtà. Ma grazie alla nostra preparazione, competenza e professionalità siamo riusciti a rialzarci. Il business della saldatura ad alta frequenza è in continua espansione e movimento: attualmente la curva è solo in crescita.

Qual è stata la sfida più difficile che avete dovuto affrontare?

Quando abbiamo iniziato non avevamo grandi capacità di investimento, così abbiamo osservato come agissero i produttori cercando di adattare i macchinari a nostra disposizione per ottenere lavorazioni diverse e soddisfare le esigenze dei clienti. Una sfida che ci ha permesso di travalicare qualsiasi limite o confine progettuale per creare unicità e trovare sempre soluzioni innovative. 

Cosa si aspetta dal prossimo futuro?

Puntiamo a una fabbrica digitalizzata, che guardi all’evoluzione 4.0. Ci muoviamo piuttosto bene online anche se c’è da dire che il passaparola così come la rete di connessioni reali resta sempre e comunque fondamentale (soprattutto per quanto riguarda l’ottenimento di recensioni positive). E’ proprio grazie alle connessioni in ambito professionale che si generano lavoro e nuove opportunità, il che consente di progettare e lanciare sempre nuovi prodotti. Per il futuro non ci poniamo alcun limite. In azienda tutti hanno passione per quello che fanno: i successi si condividono. E sono proprio questi successi che ci permettono di osare e crescere ancora di più. 

Come descriverebbe oggi le soluzioni proposte da Essay Group?

Le soluzioni che offriamo si possono adattare e modulare per differenti settori. Essay Group si sta rinnovando e questo grazie anche allo spirito imprenditoriale dei miei figli e alla competenza professionale di tutto il team di lavoro. Nessuno di noi si pone alcun limite progettuale. Siamo sempre pronti a proporre al cliente nuove idee, convinti che sia la strada migliore da percorrere. Un esempio? Il pannello con schienale magnetico per massaggio box doccia, proposto 5 anni fa.

Potrebbero interessarti anche

Complementi d’arredo personalizzati: come vengono realizzati

Tecnologie

La tecnica di saldatura ad alta frequenza è efficace, resistente ma soprattutto può essere impiegata in una vasta gamma di settori. Il riferimento è, tra gli altri, a quello della moda (lavorazioni su

Leggi di più

Fashion packaging: l’efficacia della saldatura HF

Tecnologie

La saldatura ad alta frequenza è solitamente impiegata con riferimento a materiali quali PVC e PU (poliuretano), i quali consentono di ottenere eccellenti risultati in settori diversi. Ci sono diversi parametri che vengono

Leggi di più